Ho il cancro. Il blog di una malata coccolata, viziata, amata, fortunata

Nono ciclo di chemio

18 commenti

Ieri son stata a Livorno.

La dottoressa ElleElle e il dottor G mi hanno visitato. Pare che la cicatrice sia ok. Sono piena di tromboflebiti, ma quelle me le devo tenere ancora per un po’, c’è poco da farci. Anzi, più si continuerà a riempire l’espansore sotto muscolo e più le tromboflebiti si formeranno. Ok, basta saperlo. Devo continuare a fare fisioterapia al braccio perché anche se riesco a fare molti movimenti ancora non ci siamo (eh, lo so che non ci siamo… ma quando mai ci saremo!?!? Riacquisterò mai la sensibilità? Riuscirò a muoverlo come il destro?!?!). Poi mi hanno prescritto la nuova terapia: tre cicli di farmaco X. Sono pasticche che devo prendere a casa per quattrodici giorni. Sette pasticche al giorno per quattordici giorni, poi stop per una settimana. Poi altri quattordici giorni, poi stop. Così per tre volte. E con questi tre cicli dovrei finire. Nel frattempo il chirurgo plastico continuerà a gonfiare il mio espansore e poi si andrà all’intervento (probabilmente ad ottobre). Gli effetti collaterali di questa nuova chemio dovrebbero essere più leggeri: squaraus (=diarrea) e rossore-bruciore alla pelle delle mani e dei piedi. Staremo a vedere… Per il resto nient’altro da segnalare… Ah, sì. Ho fatto presente che lunedì vorrei cominciare con la dieta e loro mi hanno risposto che sì, ok, la posso fare, ma che tanto il vero dimagrimento comincerà quando smetterò di fare le punture per il letargo delle mie ovaie. Benisssssssssssimo, quindi un altr’anno?!!? Bene: in menopausa e cicciona ancora per un bel po’ di mesi. Ottimo.

Dopodiché sono stata sul lungomare di Livorno a fare una passeggiata con la Mamy, Fighissssssimo, si stava d’incanto. Un bel vento fresco, il sole e un mare di mille colori diversi. Super!

E poi… ta-da-da-dan: gita al santuario di Montenero! La Madonna di Montenero è la patrona della Toscana e il santuario si trova proprio sopra Livorno, su una collina da cui si domina un panorama mozzafiato. Ho visitato il santuario, ho pregato la Madonna, ho fatto una bella mangiata di pesce, ho passeggiato con la Mamy, ho acceso una candela, ho pregato nuovamente, ho comprato dei ricordini. Insomma: il mio primo vero giorno di ferie! Non male, non male davvero!

Poi son tornata a casa e alle sei e mezzo è venuto a prendermi Qualcuno. Siamo stati in bosco a cercar funghi e li abbiamo trovati (anch’io! incredibile!). Poi ci siam fatti portare le pizze a casa mia, ci siam fatti la doccia, siamo andati a letto e… alle dieci e mezzo Qualcuno è andato via!

"Sai Anna, è meglio che vada a dormire su in montagna dove abita mio fratello, così domattina alle cinque e mezzo mi alzo e prima di andare a lavoro vado con lui in un altro bosco a cercarne ancora".

"Ma come?!?! Vai via? Dai, rimani qui…"

"No, Anna, ormai gliel’ho detto, vado. Su… non fare il broncio…"

E lì ho avuto la malaugurata idea di "sbottare" e di dirgli le cose che non mi tornano di lui.

Morale della favola?!!? PER LUI E’ TUTTO COME PRIMA, NON E’ CAMBIATO E SONO IO CHE VEDO COSE CHE NON ESISTONO…

Forse vedo cose che non esistono… ma so solo che io ci sto di merda, ci sto da cani e non so quanto ancora potrò sopportare. Se per lui è tutto come prima, per me no, per niente. E la nostra storia diventa sempre più precaria.

A mezzanotte ho preso la macchina e sono andata a casa della mia Figliaminore. Son stata lì fino alle due e mezzo. E una serata così difficilmente me la scorderò…

Annunci

18 thoughts on “Nono ciclo di chemio

  1. amo livorno e sono sempre andata al santuario di Montenero,sei mai scesa giu’ nelle grotte?e’bellissimo.
    invece non mi piacciono i boschi,i funghi e i fungaroli egoisti un bacio

  2. Bellissima giornata di ferie, brava!

    (E sì… precario è dir poco… eccheccazzo…)

  3. Si ma anche lui… come si fa?! Tu ti creavi mille paranoie e ti tenevi tutto dentro fino a poco tempo fa, mentre ora lui si comporta così, e detto sinceramente non si meriterebbe nessuno di tutti quei pensieri tristi che avevi, e nemmeno le chances che gli stai dando. Meglio se riga dritto, mi sembra che ti stia creando molti problemi, come se non ne avessi già abbastanza. E scusa se mi son permessa di sbottare anch’io, oh.
    Bacio.

  4. @#1: no, niente grotte, sarà per la prossima chemio… ehm… volta!!! Cmq a me vanno bene le grotte, vanno bene i funghi e i fungaroli… mi basta fare, fare e fare! Ma non da sola…

    @Aries1974: eh già, ci voleva!!! E domani Viareggio. E presto Milano…

    @AutumnNight: sbotta, sbotta, mi fa piacere e lo capisco! Io cerco di sopportare ancora un po’… La mia storia passata (11 anni) mi ha insegnato ad avere più pazienza, a tollerare e sopportare tanti comportamenti… Finché ce a faccio… Poi sbotterò anch’io…
    Bacio anche a te.

  5. … SALUTIAMO…

  6. … MIRTILLANDO…

  7. Milano? Milano???? Lo sai, vero, che sei precettata?

    (Basta che tu non vengo il 18 o il 25 luglio o dal 17 al 26 agosto….)

    Precettatissima!!!

  8. ciao anna
    scusami ma non riesco a prendermi un po’ di tempo per venirti a trovare
    prima o poi ci riesco.
    ti mando per leo un piccolo pensiro che una mia cara amica a preso per te da lourdes
    baci baci
    silvia

  9. dai bella,
    è normale 🙂
    è normale, dopo un anno passato insieme, cominciare a scoprire delle “pecche” dell’altro. E’ normale rosicare un po’ perchè lui, come molti uomini, non si accorge delle cose che ha sotto il naso.
    Basta parlarne (e tu l’hai fatto) e chiarirsi: ma niente musi.
    La prossima volta che it dice di andare per funghi, tu gli rispondi: eh no bello, ‘sta settimana si va al cinema 🙂
    abbracci!

  10. dai bella,
    hai fatto bene a sbottare…uomini…bisogna spiegare tutto perché non si accorgono di niente…
    ti auguro un proseguimento di holidays più sereno, un bacio 🙂
    sissi

  11. non trascurare l’effetto tossico…io nei giorni vicino alla chemio (tra poco prima e poco dopo) ero tossica anche in termini di pensieri negativi che avevo verso tutti gli altri. questo per dire, prenditi il tempo per stare meglio te, diventerai immediatamente più comprensibile e dunque anche più “aiutabile” e “avvicinabile”. è difficile sintetizzarlo qui, ma voglio dire, mettiti in primo piano e vedrai che il resto verrà da sé, cioè anche gli altri lo sapranno vedere meglio. non è facile starci vicino. avere voglia veramente e profondamente che ci stiano vicino…

  12. Già noi donne siamo UFO per gli uomini, difficilmente riescono a capirci, ma tantissimi uomini si sentono inadeguati e preferiscono defilarsi quando noi affrontiamo momenti cruciali della nostra vita.
    Ci vogliono un mondo di bene, MA, ecco! appunto! MAAAA ??? non ce la fanno a reggere il momento! allora ci prendono a “piccole dosi”..

    tu dici “porco il mondo che c’ho sotto i piedi…gli interessano più i funghi….io ho bisogno di lui e lui scappa!” NO in realtà lui ha proposto a TE di andare a funghi con lui, vuole condividere, MA SOLO CIO’ CHE RIESCE A REGGERE!

    Io non ti conosco e non so in che modo ti poni nelle relazioni verso gli altri, ma avendo vissuto — accipicchia no – ci sto ancora convivendo 😉 con mio marito che ha avuto/ha un carcinoma, devo confessare che a volte avrei voluto essere lontana dalla situazione mille miglia, perchè anche se tutto VA BENE è difficile vivere con l’ombra del mostro su di voi E NON POTERE FAR NULLA PER LIBERARVI! Anche se per voi la nostra vicinanza è vitale e ci contate, per chi la vive da “sano” la faccenda è TALMENTE IMPRESSIONANTE a volte che annaspiamo…a cercare altra aria.
    VOI avete la priorità di DOVER AFFRONTARE ATTIVAMENTE il mostro, ma noi stiamo a guardare… e ci sentiamo impotenti..voi fate qualcosa di attivo, noi no! Siamo costretti lì inchiodati a guardarvi soffrire… ed è lacerante, di molto!

    io ho pregato, un casino ho pregato… il tumore è regredito (gli hanno dato 4 flebo di chemio in un giorno più il biberon di fluoro per una settimana, sono andati oltre la dose massima perchè comunque “era spacciato” O VIVEVA O MORIVA ha riferito poi l’oncologa : e così lo hanno salvato, poi radio anche lì la dose massima che sembra avesse la pelle come il roastbeef inglese uscito dal microonde e lo sai il bello NON HA MAI VOMITATO, NON HA MAI AVUTO DIARREA (ANZI) , ha avuto solo un’ischemia… penso per il porter… gli è andata bene anche lì ha trovato un suo ex compagno di lavoro diventato medico che lo ha rimesso a nuovo !

    Quindi Qualunque ti dà quello che può: sta in te accettarlo o meno, sopportarlo, capire, perchè lui non ci riesce (a capire) … Non so se ho reso l’idea.

    Prendi quello che puoi avere, fa tesoro di ciò che hai, e continua per la tua strada, lui tornerà quando e come può….

    in bocca al lupo per la chemio!
    TIENI DURO!!!!!!!!!
    un abbraccio Renata

  13. @#5: salutare è meglio di 5!!! 😉

    @#6: mirtillando… ma senza mirtilli, solo mirtillino!!! 😉

    @Aries1974: e dimmi un po’: dove vai il 18 e il 25 luglio? E dal 17 al 26 agosto? (Puoi anche rispondere di farmi gli affari miei…)

    @Silvia: anch’io mi son ripromessa di venirti a trovare tante volte e poi ho sempre rimandato… Siamo pari!!!
    Un bacio al bimbo e grazie in anticipo per il pensiero!

    @ARTEmisia76: sai qual è il problema? Che se io gli dico di andare al cinema lui mi risponde “mi fa fati’a”…

    @Sissi: grazie!

    @Widepeak: non faccio pensieri negativi e ti assicuro che sono molto paziente… pure troppo! Col mio ex non ero così… Però il troppo stroppia! 😉

    @Renata: il ftto è che finché stavo male lui c’era! Ha fatto cose che nessun altro ha o avrebbe fatto. Gliene sarò grata per tutta la vita! Ma ora che sto un po’ meglio che fa? Scappa? Eh no eh! E’ questo che non mi va! Mi piaceva molto di più quando stavo male!

  14. Dunque dunque dunque:

    il 18 luglio sono a Locarno per il concerto di Katie Melua

    il week-end del 25 luglio sono a Roma per una ritrovo forumista

    e dal 17 al 26 agosto sono a New York per… beh, per New York :))))))))))))

  15. Tornerai come prima, anche il braccio, devi solo allenarti. E quando finiranno le cure farai la dieta piu’ bella della tua vita: vedrai come scenderanno velocemente i chili!
    Naturalmente se nel frattempo non ti avveleni con i camion di funghi che state raccogliendo.. ma e’ proprio una fissa !!!

  16. @Aries1974: NEW YORK!??!?! Dai, che meraviglia! Buon per te! Doveva essere il mio viaggio di laurea, poi però trovai lavoro e non andai. Gravssimo errore, anche perché poi quel lavoro si rivelò un schifo e a New York non ho avuto più la possibilità di andarci.

    @Melamy: spero tu abbia ragione… comunque io lunedì comincio la dieta. E ADDIO FUNGHI.

  17. Mi spiace tu non ci sia andata, dovrai assolutamente rimediare!

    Nel frattempo vuoi che ti porti un pensierino?

  18. Io sono di Livorno! conosco la brezza di cui parli, il lungomare e il sdantuario al quale salgo nei momenti tristi a chiedere aiuto!
    mi associo all’odio per gli egoisti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...