Ho il cancro. Il blog di una malata coccolata, viziata, amata, fortunata

Chiedimi se sono felice

25 commenti

Mi sono 100_2277imbacuccata per bene, ho indossato una felpa mimetica adattissima per l'occasione, un cappellino verde militare con applicato un fiocchino in tinta (comprato per l'occasione da Accessorize… d'altra parte la mia femminilità non può andare persa per colpa della pesca!!!) e… ta-da-da-dan… mi sono messa i nuovissssssimi stivali da pioggia rosa fuxia fashion abbestia. E son partita per raggiungere Qualcuno a Montagnabellacheuncen'è.

Quando mi ha visto gli s'è illuminato lo sguardo! Era entusiasta del mio look (ma con chi pensa di avere a che fare?!!?)!!! La felpa mimetica non se l'aspettava proprio e… ehm… nemmeno gli stivali fuxia… Va beh dai, non è che li potevo comprare verdi… erano troppo tristi…

Con la sua macchina ci siamo addentrati nel bosco e dopo un po' abbiamo raggiunto il punto di partenza. Ha preparato la canna e ci siamo incamminati lungo il torrente.

Lui pescava, io respiravo. Sì, respiravo quell'aria meravigliosa. E poi guardavo gli alberi, il cielo, facevo le foto, sguazzavo con i piedi nell'acqua (stivali fashion, ma resistenti eh!), cercavo le impronte di cinghiali e caprioli, bevevo l'acqua dalle cascate!!! Insomma, grazie anche all'effetto-Avatar, cercavo di ricongiungermi con la natura. E così è stato. Un pomeriggio meraviglioso. Io ero felicissima, come una bimba al parco giochi e lui lo stesso, felice perché condivideva con me le sue abitudini e felice perché vedeva me allegra e sorridente.

E ho pensato a quando un anno fa ero a letto, incapace di muovermi, con l'astenia e la nausea. "Protetta" solo dal cortisone e dall'antivomito. E mi sono resa conto di quanto sono fortunata. Non potevo chiedere di più da quella domenica pomeriggio.

E invece il di più è arrivato.

Verso le cinque e mezzo siamo rimontati in macchina e siamo andati in un bar a Montagnabellacheuncen'è. Ci siamo seduti davanti al camino scoppiettante e ci siamo gustati un ottimo neccio ricotta e nutella (ma non ero a dieta?). Che goduria!
Dopodiché siamo risaliti in macchina. Io ero in uno stato pietoso: fangosa, stanca e infreddolita. Una bella doccia bollente era proprio quello che mi ci voleva!

Invece no! Ora arriva il bello.

Qualcuno mi fa: "ora ti porto a conoscere i miei"

Io: ahahahahahahahhhh!!! Sì, certo.
Qualcuno: sì, Anna, dico davvero, ti porto a conoscere i miei. Sono qui, a casa mia, a Montagnabellacheuncen'è.
Io: no, dai, ma te sei matto, guarda in che stato sono! Mi porti a conoscere i tuoi in queste condizioni? No, via.
Qualcuno: sì sì, vai proprio bene.
E gira lo sterzo per imboccare la strada di casa sua.
Io: nononononononononono!!! Torna indietro, torna indietro. Daidaidaidaidaidai!!! Nonononononononono!!! Tipregotipregotipregooooooo!!! Io me l'ero immaginato tutto diverso questo momento!!! No, dai,noooooo!!!

Too late… Arriviamo davanti casa sua.
Ok Anna, no panic, calma, tranquilla, che sarà mai? Sono due persone normali di sicuro, no?
NO!!! Sua madre è molto carina, dolce e tranquilla, ok, ma suo padre… Suo padre… Suo padre è la persona più burbera dell'universo! La persona che meno al mondo è in grado di mettere a suo agio gli altri!
Volevo scomparire, buttarmi nel camino, nascondermi!
Mi sono vergognata un sacco, imbarazzata di più.
Mi sentivo sotto pressione, giudicata, controllata su tutto.
Però poi, ad un certo punto, siamo rimasti soli io e suo padre e mi ha detto: "non immagini quante volte gli ho chiesto di portarti qui perché ti volevo conoscere, ma lui no, mai, non ha mai voluto, ha sempre glissato. Qualcuno è uno che ci pensa bene alle cose, ci riflette mille volte, ma se ora ti ha portato qui, qualcosa vuol dire, sappilo."
E questo discorso è bastato. E' bastato per farmi passare l'imbarazzo (un pochino…), ma soprattutto per aumentare la felicità dentro di me e la consapevolezza che se Qualcuno mi ha portato a casa sua è perché è sicuro dei suoi sentimenti nei miei confronti, è perché mi vuole nella sua vita, nelle sue cose, nei suoi affetti.
E Dio solo sa quanto lo voglio anch'io.

Annunci

25 thoughts on “Chiedimi se sono felice

  1. che belle cose che hai scritto annina mia. mi hai fatta felice. Busta

  2. Ti leggo e sorrido…non immagini quanto possa essere contenta per te! Ti meriti tutto quanto di bello e felice e gioioso ti sta capitando e ti capiterà! Un abbraccio forte forte,
    Sil

  3. E vai!!! Che bello leggere queste cose!!!
    Ok… io sono pronto a farmi da parte…

    Firmato IL MARITO, IL PRIMO!!!

  4. E basta, devi andare bene a Qualcuno, non a suo padre o a sua madre. Punto.

  5. insomma, gli stivali rosa hanno sedotto anche il padre!
    s.

  6. Sono strafelice per te… finalmente la ruota gira per il verso giusto

  7. snif, snif
    ecco
    snif
    mi hai fatto piangere e mi hai fatto felice
    che bella, bellissima giornata

  8. widepeak, per favore.. passami un fazzoletto…
    bellissimo questo film!
    ah, non è un film? è la tua vita?
    widepek, per favore… passami un altro fazzoletto!!

  9. No, è che volevo sapere, sei felice?!?
    Visto che è una bella soddisfazione sentirtelo dire, lo vorrei sentire ancora e ancora e ancora, foreverandever.
    Figliaminore

  10. @Busta: ti voglio bene bustina mia.

    @Sil: grazie, sei un tesoro. Un abbraccio forte forte anche a te.

    @El mejor: nononononononononono!!! TE sei e rimarrai il mio maritino preferito. Un c'è nulla daffah. 😉

    @ziacris: certo, certo! Io devo andare bene a Qualcuno e Qualcuno deve andare bene a me, questo è sicuro. Però, sai, conoscere i suoi genitori è un momento importante, no? Sono quasi due anni che sto con Qualcuno e per due anni loro hanno sentito parlare di me così come io ho sentito parlare di loro… insomma, si creano delle aspettative e un po' di timore c'è, è normale…. Come quando ci siamo conosciute noi, ricordi!??! La famosa ansia da prestazione.

    @Sissi: te sì che mi capisci!!! Esatto: tutto merito degli stivali!!! :-D))))

    @brillantina72: sì, speriamo che la ruota non s'inceppi o cambi giro!!! 😉

    @widepeak: sei meravigliosa. Grazie.

    @alecomeale: basta piangereeee!!! 🙂 Facciamoci insieme una grassa risata, ok? Ci stai?!?!?! Io comincio: ahahahahahahahhhh!!! :-O

    @Figliaminore, yes, aim veri eppi. Ma la felicità sa di poco se non si condivide. E io vorrei condividerla anche con te (e con l'altra parte della family, è ovvio!). Quando si sboccia!?!?!?

  11. Un'altra cosa: ma i pesci hanno abboccato lo stesso? non è che il colore choc degli stivali li ha spaventati e se la sono data a gambe? Sai, è una di quelledomande che non ti permettono di dormire di notte

  12. Mi sono commossa, sono felicissima per te..ma sappi anche che:
    leggerti mi fa stare meglio (soprattutto quando scrivi che stai bene e sei felice).Sempre grazie! D.

  13. Beh un brivido di emozione al leggere le parole del papà di Qualcuno, ti confesso, mi è corso lungo la schiena.
    E ricordati, sono proprio le persone apparentemente più chiuse e più burbere quelle che quando fanno un complimento sono davvero sincere, perchè non sono abituati a dire sempre è tutto bello, ma che carina, come ti sta bene, ecc. ecc. 

  14. Ecco…lo sapevo….adesso quando lui va a pescare tu potrai stare a casa con i suoi :o))))))))))))))))))))))))))))))))))
    Scherzi a parte sono proprio felice per te, sappiamo bene quanto debbano essere "lessi" prima di fare una mossa del genere… Andrea ci ha messo 5 anni per presentarmi sua madre… Un abbraccio!!

  15. Bello bello bello questo post .
    Traspare tutto il tuo lato umano nell'affrontare anche una situazione che poteva essere un tantino imbarazzante e poi è finita bene…

    Ricordati che al prossimo incontro dovrai venire comunque con gli stivali fuxia, come preventivato prima ancora che li comprassi!

  16. ecco, brava Camden…adesso manca solo il particolare giallo canarino

  17. Ma che bello!!!
    Ma che bellooooooooooh!!

    😀

    E' rispuntato il sole qui in brianza e anche il tuo post gli ha dato una mano!

    *Lol*

    Felicissimissima per te!

    OrsALè

  18. Wow! Ti vedo camminare qualche metro sopra terra con gli stivali rosa fucsia… Allora Qualcuno sta diventando Uno, Quello, Lui. Non uno qualsiasi. E la Montagnabellacheuncen'è mi sembra la cornice romantica perfetta. Che bello!

  19. Una giornata meravigliosa!
    Vedi? quando le cose devono arrivare, arrivano… arrivano, sisì!

    CARPE DIEM!
    un abbraccio

  20. @ziacris: qualcuno ha pescato, io un po' meno… mmm… sì, temo sia colpa degli stivali…

    @D: grazie a te tesoro mio, un bacio.

    @paluca: sì, probabilmente è vero, solo che non sono abituata a gente burbera così… ma ok, ce la posso fare.

    @Lipo: 5 anni?!?! beh, non c'è male… :-O

    @camden: davvero sai!!! Gli stivali fuxia saranno perfettissimi per il nostro prossimo incontro!!!

    @ziacris: sì, ok, ma cominciate a penarci anche voi eh!!!

    @OrsAlè: ciaoooooooo!!!!!! Grazie, grazie di cuore. Torna a trovarmi, mi fa piacere. :-*

    @giorgi: sì sì, tutto vero, ma andiamoci piano eh!!! Il mio motto è: "L'INC**ATA E' SEMPRE DIETRO L'ANGOLO". 😛

    @ontanoverde: corna, ri-corna e stra-corna. 😉 Grazie!

  21. felice di vederti felice…

    …e oltre agli stivali….vorrei ricordare il fiocchino in tinta!

    troppo fashion!!!!!!

    mille baci

    Irena

  22. Bellina…
    Un abbraccio, Nello.

  23. @Irena: bravissima!!! Ricordiamo a tutti il fiocchino in tinta! E' un particolare da non trascurare!!! ;-P
    PS: oh, ma quando ci vediamo?!?!

    @Nello: uhm, sì, davvero… :-.D

  24. Ciao!!! leggo sempre il tuo blog e mi da una forza immensa di vivere!!!nn è facile riprendere la vita normale dopo il cancro…tu sei fantastica..ed è davvero bello sapere ke sei reale, questo mi da una grande forza!!!grazie 1000 un bacione!GiuliaNoHodgkin

  25. Catturato la mia attenzione questo blog perché è molto interessante, come ho letto ho trovato più interessante. Davvero buono. Mi limito a leggere le note che mi insegni qualcosa di nuovo e di diverso e penso che sono arrivato qui.www.medmenshealth.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...