Ho il cancro. Il blog di una malata coccolata, viziata, amata, fortunata

Un sottobosco dentro il mio torace

41 commenti

Il BAL ha dato il suo esito: sono risultata positiva ad un fungo dal nome tanto carino, ma dal comportamento parecchio bastardo.
Così adesso insieme alla bestiaccia, abbiamo il baco e anche il fungo. Mi par giusto.

Ho già cominciato la terapia contro il fungo: un'altra flebo di due ore al giorno per non so quanti giorni e poi dovrò rifare il bal.
In pratica sono perennemente intubata: ossigeno al naso e flebo alla presa USB. Ganzissimo e comodissimo.

Mi hanno fatto fare anche un'altra radiografia al torace stamattina perché visitandomi hanno sentito dei "rumori" che prima non c'erano.
Certo.

Terapia, radiografia… tutto d'urgenza!!! Chissà come mai, eh?

E io sto di merda.
Sono stanca.
Sono nervosa.
Sono sfiduciata.
Ma, forse per la prima volta, ho veramente tanta paura.

Non riesco nemmeno più a gioire delle sorprese e dell'affetto che ricevo continuamente.
Stamattina, ad esempio, ho ricevuto posta! Sì, giuro: una busta gialla imbottita, affrancata come raccomandata, indirizzata a me, qui al policlinico di Modena!!!
Il contenuto? Il nuovo CD dei Negramaro e un biglietto bellissimo da parte delle mie amiche "Babybaby" e Dany.
Grandiose, vero?
E oggi pomeriggio sono pure venute a trovarmi per l'ennesima volta con un'altra serie infinita di regali, coccole, chiacchiere e affetto.
Sono grandiose, incredibili, le amiche che tutti dovrebbero avere.

Ma io non riesco ad essere così felice di tutte queste attenzioni come lo ero prima.
Adesso comincio a non farcela più… dell'ossigeno, della prigionia, del ricovero a tempo indeterminato, delle flebo, della convivenza con la Lola (a volte l'ammazzerei!), degli esami, di questo letto, di questa totale dipendenza da tutto e da tutti.
Non la voglio più questa vita.
Non la voglio questa paura.
Non ce la faccio più, dico davvero.

Annunci

41 thoughts on “Un sottobosco dentro il mio torace

  1. Anna Lisa……è la prima volta che ti scrivo…..tutti i giorni e dico tutti i giorni la prima cosa che faccio appena ho un computer a disposizione che sia casa o lavoro io vengo qui sul tuo blog a leggere di te……ieri sera sono stata fino alle 23,00 ad aspettare che scrivessi volevo sapere di te…..e stamattina la prima cosa che ho fatto è stato accendere il computer …insomma ormai non posso stare senza avere i tuoi aggiornamenti….il tuo è davvero un pregio enorme quello di riuscire a calamitare le persone …ti stupisci di tutto l'affetto che ricevi….io per niente …mi sono affezionata così tanto a te e non ti ho mai vista nè sentito la tua voce come può non farlo chiunque abbia la fortuna di conoscerti di persona….non sono in grado di dirti parole di conforto, io però sono certa che presto migliorerai hanno scoperto che hai questo "fungo" che potrebbe essere il responsabile della tua difficoltà a respirare e quindi magari presto con le medicine potrai almeno togliere quel maledetto ossigeno che ti tiene inchiodata al letto….

    scusa mi rendo conto solo ora di essermi dilungata un pò troppo ….solo un'ultima cosa …Ti Voglio Bene….mi sento un pò stupida a dirlo…. ma è così davvero.
     

  2. Annina
    lo so che dici davvero,
    lo so!

    Lascia che ti accrezzi il mio…..il nostro
    TI VOGLIO UN MONDO DI BENE…..

    A.

  3. Non smettere di lottare …
    combatti x te , x tutte le xsone che ti amano tanto…
    Comprensibili, sono i momenti di sconforto …
    Sono giornalmente a contatto con la sofferenza(è il mio lavoro) …
    sò quanto dolore stai attraversando …
    ma sei forte,l'ho xcepito leggendo questo blog…
    Non mollareeeee….
    Ti sono vicina anche se nn ci conosciamo…
    un abbraccio e Buona Domenica ….
    Anna

  4. Annina…non dirlo nemmeno per scherzo…
    Sei stanca, sei sfiduciata, ma ti concediamo giusto un attimo per sfogarti, poi ti riprendi, ti arrabbi e ricominci a lottare!!!

    Hanno dato un nome al "fungo" e c'è un modo per distruggerlo: questo è l'importante!!! Pian piano tutto tornerà alla normalità, devi avere pazienza…so che te lo hanno detto, che te lo dicono tutti i giorni e che, prima o poi, la pazienza va a farsi "friggere"…ma…Annina la speranza…quella NON devi mai perderla…MAI!

    E' dura, ma è la tua vita e devi lottare…perchè tu non sei una che s'arrende, non sei una che rinuncia…hai paura è vero, questo è normale, è umano…Ti riporto la citazione di un film che ho amato molto: "La paura ti rende prigioniero, la speranza può renderti libero" ("Le ali della libertà" di Frank Darabont)…

    Non arrenderti, mia splendida Araba Fenice…non arrenderti!
    Ti stringo fortissimo…

    La Prof

  5. Hai ragione. Non c'è altro da aggiungere. Ma passerà, DEVE passare e, quando sarà, t'aspetto da pierina, per quella pizza famosa.
    <

  6. Hai totalmente ragione e ne avessi il potere solleverei almeno una parte di questo dannato peso per lasciarti riposare.
    Tutto quel che posso, che possiamo fare, è volerti bene, pensarti ed, ognuno a modo suo, pregare per te.
    Devi, dobbiamo, superare questo scoglio enorme, proprio perché così alto, proprio perché così spaventoso.
    Forza amica mia, forza.

    Ti voglio bene.

    Sergio

  7. Come tante altre amiche sono totalmente dipendente dal tuo blog. Stai raccontando cio che altri non riuscirebbero mai a raccontare, in questo momento sei solo tanto stanca, hai piu che ragione ad esserlo, ma cerca di tirarti su al pensiero che FINALMENTE hanno scoperto COSA ti crea problemi respiratori.
    Abbi fiducia e vedrai che con le cure mirate avrai presto dei miglioramenti e tutto ti sembrera' piu sereno.
    Ti voglio bene, ma non di quelli che si dice tanto per dire, non ti conosco ma ti voglio bene tanto da pensarti anche di notte.
    Spero che tutto il nostro affetto possa ridarti un po di fiducia.

    Carla.

  8. Ci credo che tu lo dica davvero e ne hai ben donde!
    Nonostante tutto noi facciamo il tifo per te e ti teniamo stretta stretta la mano, cercando di riscaldare il tuo cuore così spaventato e sfinito.
    Con fiducia! Un bacino

  9. come non darti ragione?? Gli effetti collaterali della terapia per la bestiaccia sono veramente massacranti e viene voglia di lasciare perdere tutto. Ma tu non lo farai perchè la posta in gioco è alta.
    L'urgenza di radiografie e terapie successive è giustificata dalla diminuzione delle difese immunitarie che la terapia ti hasicuramente lasciato in regalo. E il fatto che stiano facendo di tutto per curarti ti deve tranquillizzare: ci sono le premesse per guarire anche se in un percorso difficilissimo ad ostacoli non senpre prevedibili.
    Annalisa,  "concediamo" una pausa di riposo brevissima alla tua grinta e poi riprendi a combattere. Per favore, Per te stessa che devi ancora vivere la vita.
    Un tenero abbraccio.

    Chicca

  10. Tesoro, che brutto 😦
    sfiduciati, arrabbiati, piangi…a volte fa bene lasciarsi andare…però poi riprenditi…abbiamo bisogno di te!!! in fondo la stagione dei funghi è quasi al termine…!!!
    un abbraccio
    s.

  11. Oh, la battuta sui funghi è terribile, mi puoi censurare…?!?
    grazie 🙂
    s.

  12. Penso davvero che questo sia proprio il periodo più difficile.
    Ma devi resistere, Anna Lisa. Anche se non siamo noi quelle che stanno passando ciò che stai vivendo tu, ogni cosa che scrivi arriva a noi nel profondo.

    Stai passando qualcosa che molte persone non avrebbero avuto la forza di affrontare. Ma tu sì, sei arrivata fino qui, sei nei nostri pensieri in ogni minuto.

    Fai capire a questa bastarda malattia che in te ha trovato un solido muro.

    Resisti, ti abbraccio e non vedo l'ora di poterlo fare di persona!

  13. la mia amica ha paura, bastardo, potresti mollare un attimo? farle riprendere forza, coraggio? non puoi, eh?, perché sei tu ad aver paura vero? paura che un'anima forte e salda come quella di anna lisa possa infilarti in un cassetto per sempre e allora attacchi, pieghi, tiri, spingi.
    fermati un attimo anna lisa. fermati e concentrati solo su di te, piano piano vedrai che la paura passa. perché non è tua, è della malattia. e se gli amici non ti aiutano in questo momento, chiedi loro il silenzio, lo capiranno, sono in gamba. chiedi loro il tempo di concentrarti unicamente su di te per riprendere forza. vedrai che starai meglio

  14. Forza Anna Lisa, il tuo secondo nemico adesso finalmente ha un nome e vedrai che le cure inizieranno a funzionare.
    Porca miseria però non ci posso credere uno stramaledetto fungo!
    Chiama Qualcuno, mettilo in contattocon i medici, lui mi pare che sia un esperto vero?
    Annalisa le paure sono più che normali ma tu devi scacciarle.
    Sfogati ma non smettere mai di combattere.
    Un abbraccio Ornella

  15. Piccina, la tua paura è la nostra paura, ma bestiaccia e fungo devono averne molta di più. Tu ce la farai, e da oggi c'è anche la nostra blogging cure rafforzata, il nostro sole, di cui tu sei la parte più luminosa. Ti abbraccio

  16. Quoto Camden
    Resisti piccola…piangi , sfogati ma resisti ti prego….

    Un abbraccio strettissimo da me che ti penso  in continuazione , e permettimi di abbracciare anche la tua super mamma alla quale rivolgo spesso i miei pensieri.

  17.  BRUTTO FUNGO DI MERDA. 
    Mi ha proprio rotto il cazzo. QUESTO E' IL MOMENTO IN CUI LA COSA SI DEVE SEMPLIFICARE (E COSI SARA') PER CUI QUELLA TROIA DI UNA BESTIACCIA CHE NON E' ALTRO HA CHIAMATO UN INQUILINO (IL CAZZO DI FUNGO) PER FARE UNA SORTA DI ULTIMA CENA NEL TUO ORGANISMO (un pò alla jesus certo). Terminata l'ultima cena la bestiaccia finirà di spappolarsi, il tuo inquilino ormai disinteressato all'evento dovrà andarsene e tu AVRAI UNA VITA LUNGA LUNGE E FELICE. NON L'HO DECISO IO, SARA' SEMPLICEMENTE COSI'! 

  18. Fungo schifoso…Non so se ti conforta, ma sono qui, ti penso sempre, ho fiducia. Un bacio!

  19. Come tante,tantissime persone,anche io ti leggo in silenzio…perchè non ci sono parole che non siano già state dette….perchè a volte non ci sono davvero parole che si possano dire.
    Tu hai l'età di mio figlio,e soffri .
    Anche mio figlio sta soffrendo,pur se per altre cause,non meno crudeli…
    Ma la vostra vita è troppo preziosa e troppo giovane per mollare la lotta.
    Così stavolta mi unisco al coro…..resisti Anna Lisa.
    Ti abbraccio.
    Una splinderiana sloggata..

  20. Noooooooooooooooo dei essere forte! 
    Ancora una volta, per te, per la Mamy, per tutti noi!
    Io voglio riportarti su quella panchina il prossimo week end!
    Io ho bisogno di parlarti e di coccolarti!
    Sono ancora mezzo malato e non posso venire a trovarti ma non voglio sentirti così!
    Se sommi tutto il bene che ti vogliono le persone ci si crea il film romantico più mieloso della storia e te devi lottare per tutti noi!
    Mi manchi sorellina non so più come dirtelo, sconfiggi quel troiaio e torna a casa!

  21. hai ragione a non farcela più…
    nella vita di tutti i giorni ci perdiamo d'animo per molto meno.

    ti mando un abbraccio virtuale ma fortissimo..per quello che può valere ti dico che ti penso sempre…

  22. La paura è umana, lo sconforto pure, la stanchezza anche.
    Ma tu sei un Essere di Luce, più forte di ogni paura, più forte di ogni malattia, più forte di ogni virus o dolore, più forte della desolazione. 

    Cerca la Luce dentro te stessa, chiamala a gran voce e sconfiggerai la paura. E quando l'avrai fatto sarai libera.

    SoleLuna

  23. RESISTI!! Elisa

  24. Bubina, non sono il primo né l'ultimo che è qui a spronarti e a farti coraggio e non posso certo capire fino in fondo quello che stai attraversando. Raccogli però le forze, se ti stanno dando una cura anche per questo maledetto fungo, vuol dire che ci deve essere una via d'uscita, un percorso da seguire per tornare a star bene. E che questo avvenga presto, il più presto possibile. Un bacino

    Zubi

  25. in silenzio ma….. presente.
    CORAGGIO!!!
    Un Grosso Abbraccio
    Romina

  26. Chi non avrebbe paura??? Chi non si sentirebbe demoralizzato al tuo posto??? Tutti!!!
    Ti capiamo benissimo!!!
    Sei sempre nei nostri pensieri!
    Fary ed Ely

  27. Anche stavolta ti sono sinceramente vicina, ci credo che non ne puoi più, ma dai che con la tua forza, che magari si è fermata solo un attimo per riposarsi, ce la farai a sconfiggere tutti i tuoi inquilini scomodi. Un abbraccio forte Angela

  28. Hai ragione, più di così non so che dire
    Ti penso e ti penso

  29. Ma nooo, pure il fungo bastardo…

  30. combattiamo tutti insieme a te
    RESISTI Anna Lisa, forza e coraggio, puoi farcela, ce la farai.
    e che i nostri pensieri ti confortino in questa battaglia.

    scusa la banalità, ma non ci sono davvero altre parole

    carolB

  31. Ho guardato anche ieri il blog per avere notizie, ma solo ora ho trovato qualcosa di nuovo; che palle!
    Non ora Anna Lisa! Non mollare ora! Sicuramente nella tua testa non ci possiamo essere e la paura che hai neanche ce la possiamo lontanamente immaginare. Ma non mollare!
    Ti vogliamo bene. Tantissimo!
    Rose & Blue

  32. Mia cara Anna Lisa Ammaliaapi, come ti dico sempre: se vuoi sfogarti, essere incazzata, spaccare il mondo, sii libera di farlo.
    Sappiamo tutti, e tu soprattutto, quanto ami la vita e quanto ti consideri fortunata ad avere tante persone intorno a te che ti vogliono bene. Molto bene. Perciò se la tua pazienza arriva ad un limite, urla, piangi, batti i pugni, di un sacco di parolacce, ma ti prego non mollarea. Adesso no.
    Adesso che la bestiaccia ha davvero paura, adesso che quel funghetto malefico è stato individuato e ci sono medicine per stroncarlo, adesso che tutto ti sembra difficile (e lo è, molto, non ne dubito), cerca di resistere.
    Te lo chiediamo tutti, e te lo chiediamo per te, perchè ti vogliamo bene.
    Un abbraccio gigante e una preghiera speciale per te. Tua affezionatissima Gin

  33. Cara piccina, lo sai, vero, che ho visto tante donne combattere contro il bastardo? Per alcune di loro ho avuto davvero tanta paura, paura che non ce la facessero. E, purtroppo, molte volte ho avuto ragione. Per te questa paura non ce l'ho, non l'ho mai avuta. Perchè sei in ottime mani e perchè, nonostante ogni giorno ne spunti una nuova, "sento" che ce la farai.
    Poi quoto Wide: concentrati su te stessa, fai quello che ti pare, davvero. E se noi, o gli amici, o i parenti, non ti danno quello di cui hai bisogno, semplicemente ignorali. Non fare lo sforzo di dovere dare tue notizie, di dimostrare qualsiasi cosa se non ne hai voglia. Ti abbraccio forte. Milva

  34. Ciao,Anna Lisa,o,come ti ha chiamato Gin, Ammaliaapi (come quel bel film:"Pomodori verdi fritti…"),la mia speranza è che il fungo indebolisca la bestiaccia e poi se ne vadano loro due e,perchè no, anche il virus..tutti insieme appassionatamente !Quindi….TOWANDAAAAA! Un abbraccio affettuosissimo. Daniela e marito

  35. Paura e sconforto vanno bene, puoi avere paura, puoi sentirti sconfortata, puoi piangere e sfogarti. Poi asciugati gli occhi, ripiegati su te stessa in silenzio e prendi lo slancio per ripartire. Puoi farcela, lo farai senz'altro ed i funghi, bachi e compagnia di giro non potranno fare altro che andarsene

    Ti abbraccio tanto, vorrei poter fare di piu'

    /graz

  36.  
     
    Te l’ho già scritto: ho scovato il tuo blog non so nemmeno con che cazzo di chiave di ricerca su google.
    Mi sei apparsa.  E ti ho letta.  E letta.  E riletta persino, qui e sull’altro blog, quello che ritenevi meno fashion.  Io ho letto tutto, persino i commenti.  E adesso non riesco a fare a meno di leggerti, a qualsiasi ora io mi connetta.  Durante la giornata mi vieni in mente, con naturalezza.  Più volte.
    Mi piace la tua ironia.  Io non ce l’ho.  Tutt’altro.  Sono burbera, cupa, incazzosa e perennemente inquieta per ragioni che non sto ad elencarti.
    Mi serve leggerti.
    Mi serve saperti incazzata, a combattere.  Caparbia.
    Credimi: mi serve.
    Fammi il favore di alzare la testa e combattere: mi servi.  
     
     
    Alejandra

  37. Tu sei la mia speranza… se molla un'anima bella come la tua, allora è finita per tutti.
    Tu sei gioia, coraggio, colore, vita, profumo di torta al ciocciolato, corse sotto la pioggia, musica, amore… rappresenti tutte le qualità per cui vale la pena essere felici in questo mondo.
    Forza piccola, non ti conosco ma ti leggo e penso ogni giorno.
    Sei sempre nelle mie preghiere…
    Sempre…
    Ce la farai!

  38. Forza Anna Lisa, siamo tutte con te, non mollare nemmeno per un minuto: piangi, incazzati, urla, ma NON MOLLARE … se lo fai tu che sarà di noi tanto più deboli di te? 
    ti voglio bene  Daniela

  39. Vi aspetto!
    pierina

  40. ogni supereroe arriva ad un certo punto che non ha più la forza di combattere ..
    si è stanchi .. molto stanchi.
    Ed è proprio in questi momenti che devi fare un'ulteriore passo .. e in quel passo mettici tutta la forza che le persone che ti vogliono bene ti hanno dato in tutto questo tempo ..
    fallo per loro, fallo per te.

  41. Le parole ormai sono state dette tutte
    Resisti resisti resisti
    Un bacione grande ed un abbraccio forte

    La Figlia della ZiaCris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...