Ho il cancro. Il blog di una malata coccolata, viziata, amata, fortunata

18 commenti

Terapia fatta.
Com'è andata?
Diciamo che è andata.
Gli esami del sangue erano molto buoni e nonostante nessuno ancora riesca a spiegarmi il perché di questa febbrona, di questo vomito continuo e di questa astenia così importante, fa lo stesso: il secondo gettone sulla chemio di Livorno l'ho potuto giocare.
E non solo! Ho anche vinto!
Sì, ho vinto una tac all'encefalo seduta stante!
Ganzo no? Tutte le volte vinco qualcosa in quella beauty farm!
E così me l'hanno fatta.
Referto: encefalo negativo.

No.
Io dico.
Io mi domando.
Ma come si permettono?
Come osano dare del negativo al mio piccolo e povero encefalo?
Cafoni!
Ma non ho detto niente perché pare che vada bene così…
:-)))))

In compenso ho quasi litigato con tre oncologi.
Eh già: la tanto dolce e carina Anna staccato Lisa in realtà è una bestia feroce se la toccano su certi temi!
E l'argomento in questione era il cortisone.
Ahahahah!!! Sciocchi gli oncologi a volte!!!
Ma pensavano davvero che avrei accettato le loro dosi?
Ma credevano davvero che sarei tornata nuovamente schiava di una roba che ha trasformato il mio fisico e non mi fa più riconoscere allo specchio? Ho 25 kg in più rispetto a due anni e mezzo fa', ho delle smagliature su tutto il corpo che sembra mi abbiano frustata, mi si sbriciolano le ossa, sono molto più sensibile al dolore, mi vergogno a farmi vedere in giro…
No, dico, stiamo scherzando?
E così mi sono rifiutata di prenderlo.
O meglio: ho accettato di prenderlo per i primi tre giorni di terapia, poi stop! Si torna alla mia dose minima quotidiana.
Eccheccazzo.
In due anni e mezzo mi son fatta rigirare come un calzino, non so più quanti e quali farmaci ho dovuto ingurgitare… Ora basta! Sul cortisone comando io!

Certo è che, effettivamente, in questi primi due giorni di terapia, non sto proprio malaccio malaccio…
Non ditelo agli oncologi, ma, oltre a dormire molto meno (eppure continuo con la morfina eh! Anche se mi sono autodiminuita le fiale giornaliere, da 4 a 3!), mi sento anche una forza che… mi strapperei il pigiama tipo Hulk, farei il giro dell'isolato a corsa su un piede solo portando in mano due casse d'acqua, laverei la macchina a tutti i miei vicini di casa, farei il cambio di stagione degli armadi a tutto il condominio.



No, va beh, non è proprio così.
La realtà è che non ho ancora messo il naso fuor di casa e tendenzialmente sono fissa a letto… però il pranzo e la cena li faccio in cucina con la mamy e non a letto, sto un po' sul divano e faccio piccole faccende in camera, ho fatto il cambio di stagione di 1/4 di armadio, ho fatto un po' di shopping on line (uff, questo sì che stanca…), ho ricevuto visite (poche e selezionate)… Insomma, il cortisone un pochino mi ha aiutato, ma se pensa di comprarmi in questo modo si sbaglia di grosso!
Vediamo come va nei prossimi giorni, ma intanto posso dire di essere abbastanza contenta.
Anzi no: sono proprio felice!
Ma il cortisone non c'entra nulla!
Il fatto è che nella mia città aprirà finalmente KIKO!!! Così non dovrò andare più a Prato o a Viareggio per comprarmi uno smalto (spesso dai colori improponibili!)!!!
E non solo: aprirà anche TEZENIS!!! Così non dovrò più andare a Pistoia o a Viareggio x comprarmi qualche completino intimo più sbarazzino da alternare a quelli un po' più… ehm… hard!!! 😉
Fantastico tutto ciò!
Perfetto!
Manca solo una cosuccia: uno straccio di stipendio.
Devo veramente ingegnarmi per trovare qualcosa da fare a casa che mi consenta di guadagnare due soldini.
Sì, ma cosa?
Idee?
Consigli?
Proposte?
Suggerimenti?

Annunci

18 thoughts on “

  1. Quando hai finito le auto delcondominio fai un fischio, ti porto la matiz e la punto…oh, pagando, eh, naturalmente!

  2. sei grande tieni duro cosi come stai facendo

  3. Pubblicare il tuo blog, farne un libro, insomma! siamo in troppi capitati per caso "su di te" che non solo non se ne sono più andati, ma hanno DOVUTO leggere a ritroso tutta la tua storia, senza poterne fare a meno…oppure contattare un quotidiano – che so – La Repubblica – per fare 30 righe al giorno o un box nel supplemento Salute con pezzi nuovi o copia-incolla della tua storia quando stai male…ti voglio bene, Giubox

  4. sono felice che sia andata abbastanza bene e che tu sia sempre grintosa e con voglia di fare.

    Fare un po' di soldini?
    Come a tante amiche del blog mi viene in mente il libro: sono sicura che se un responsabile di una casa editrice leggesse i tuoi post non avrebbe dubbi. Per questa soluzione potresti contattare anche Elastigirl del blog "nonsolomamma" che ha già pubblicato due libri.

    Un guadagno immediato potrebbero essere dei banner pubblicitari. Credo si debba contattare splinder.
    Sono certa tu abbia un numero incredibile di entrate nel tuo blog e questo sarebbe uno stimolo pubblicitario.

    Un bacione.

    Chicca

  5. Mmm… io ho una Micra, è piccina, a lavarla ci metti poco.  Essendo anch'io senza stipendio, non posso pagarti molto, ma qualcosina racimoleresti, su.

  6. Sei una simpaticissima forza! Condivido pienamente il pensiero di Jubox e Chicca. Bacioni Angela

  7. ciao, leggerti mi da coraggio,giovedì inizio la prima chemio e quella furbona dell'oncologa mi dice le cose un po' alla volta:mica me lo aveva detto che dovevo "farmi" di cortisone il giorno prima,durante e dopo il velenaccio, e che il protettore gastrico ha così tanti effetti collaterali da far paura più del cortisone….furbetta…..di cortisone ne so già abbastanza per la colite ulcerosa e per la prossima cardiotossicità del transzumab e della radioterapia con il mio cuore sempre in fibrillazione ci sarà da farsi venire i capelli (se ne resteranno) dritti……spero che sappiano bene quello che fanno.non sono molto tranquilla.hai voglia dire che è per prevenzione…..ma quando uno sta bene, pensare di prendersi tutta quella robaccia……mah.
    Un abbraccio grande e "illuminami" il cammino!!!!

  8. E occuparti in modo professionale della vendita del miele? Hai fatto uno splendido merchandising, quindi ora si tratta di venderlo. So che c'erano problemi burocratici, ora sono risolti? Perchè la vendita online sarebbe una garanzia per esaurire le scorte in breve tempo. Poi, verifica nella tua zona se c'è qualcuno che fa un prodotto di qualità (e di nicchia) e promuovete i vostri prodotti insieme. Forse un bel formaggio di pecora che fa bella coppia con il buon miele?
    Oppure la blog-consultant. Boooo… non so cosa potresti fare in concreto (io essere grande frana), ma forse qualcuno vorrebbe consigli, rigorosamente a pagamento, per fare un blog.
    Per il resto: felice che anche la seconda se ne sia andata, che tu stia un pochino meglio e che abbia produzioni su scala industriale di globuli bianchi.
    Ah, un altro modo per fare soldi potrebbe essere quello di giocare alla lotteria. Hia una percentuale di vittorie altissima. Ogni due per tre vinci TAC, risonanze, esami e fustigazioni varie. Questa stronza di dea bendata non potrebbe cambiare esercizio e farti fare un bel un terno al lotto?
    Bacissimo. Milva

  9. Concordo con le altre….oltre ad un libro, magari unendo alcuni post e alcune tue riflessioni, la vendita di qualche tuo prodotto, il miele o anche qualcos'altro, se hai capacità manuali…non so, una mia amiche vende collanine, un'altra saponette fatte da lei…eccetera. Oppure, l'unica cosa abbastanza redditizia che mi viene in mente che si possa fare anche da casa sono le lezioni private, io le faccio di inglese e becco 15 euro l'ora, ma il difficile è trovare allievi;) sennò un pò di pubblicità qui sul blog? Hai molte visite!

    Per il resto, un grande abbraccio,
    Sara da Milano

  10. Libro, assolutamente un libro dal blog.

    Se non trovi editore puoi sempre pubblicarlo su Il Mio Libro e.. vedrai che passaparola!

    Quoto l'idea di contattare Nonsolomamma, anche solo per informazioni varie..

    Ci sono molti periodici sulla salute, a cui potrebbe giovare una pagina di contatto con te… Tipo "La posta di….".

    Forza…

  11. Mi associo a chi mi ha preceduta, Annina…
    …un libro…DEVI scrivere un libro…hai una grande sensibilità ed arrivi al cuore…senza dubbio…pensaci!

    Un abbraccione…ed auguri alla tua Mamy per oggi…ma non solo oggi…

    La Prof

  12. Cara Anna Lisa, 
    sono contenta per questo tuo miglioramento.

    Per guadagnare qualcosa, ti suggerirei, come qualcuno ha già scritto, di inserire degl ad pubblicitari nel tuo blog, ad esempio quelli di google.

    Guarda qui:

    http://www.google.it/intl/it/ads/

    C'è anche la possibilità di rispondere a dei sondaggi venendo retribuiti:

    http://www.globaltestmarket.com/

    Anche se ci vuole un po' di tempo prima di raggranellare i punti necessari.

    Però siti così ce ne sono diversi e potresti iscriverti a tutti…(Quanta pazienza!!!)

    Se mi viene in mente qualcos'altro di facile sul web te lo faccio sapere e sono disponibile se ti serve "supporto tecnico".
    Bacioni

  13. Concordo anch'io con l'idea di trasformare il tuo Blog in un libro, sono pronto a farti una pubblicità sfacciata!

  14. fai dei lavoretti  a uncinetto  ,venduti a noi per posta.  ciao

  15. Vuoi guadagnare?

    Un bel colpo di frusta?

    Provare a fermare uno scooter con un dito e farsi malissimo?

    No eh?

    Il topo

  16. Ti leggo da tanto ma non ho mai commentato, non trovavo le parole x dirti quanto ti stimo e ti sono sempre vicino con il pensiero, anche la mia adorata nonna ha dovuto lottare con la bestiaccia…

    Per il guadagno… io sono fissata con i prodotti naturali, li uso anche come ingredienti naturali nei miei intrugli di "bellezza", scherzi a parte, mi venderesti un pò del tuo miele? Sono sicura che è buonissimo!

    Daniela da Napoli.

  17. Grazie a tutti per i preziosi consigli, ne farò tesoro.
    Vi farò sapere se ci sono sviluppi in merito, per il momento grazie a tutti, come sempre.
    A_L

  18. a quanto ho capito sei di livorno =)
    kiko l'hanno aperto anche a pisa,in corso italia =)
    a quanto so è aperto da un anno.

    sei mai andata a sentire all'ospedale di pisa per la chemio e per il cancro?
    l'ospedale di livorno non mi ha mai trasmesso fiducia.

    un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...