Ho il cancro. Il blog di una malata coccolata, viziata, amata, fortunata


5 commenti

Io continuo a tifare Badoer, ma questa pole tutta italiana mi piace parecchio. E’ anche vero che a Spa difficilmente chi parte in pole poi arriva sul podio… ma chissà…

Ma lasciamo stare le chiacchiere, vado ad indossare il mio cappellino della Ferrari e mi posiziono sul divano. E che si accendano pure i semafori, io sono pronta!

Annunci


9 commenti

Finita la pacchia!

Telefonata:

Ex capo: "ciao bionda, come stai?"

Io: "ehi, ciao! Sto benino grazie. In realtà ci vedo poco e sono un po’ dolorante, ma cerco di far finta di niente e tengo duro, in fin dei conti è l’ultimo ciclo. E te? Come stai? Come procedono i preparativi per il matrimonio?"

Ex capo: "eh, sono un po’ indaffarato, ma va tutto bene. Ah, grazie per il regalo, gentilissima!"

Io: "ma scherzi… figurati…"

Ex capo: "ascolta, allora martedì rientri eh!"

Io: "dove?"

Ex capo: " a lavoro! Senti, non so se ti faranno un contratto di un mese o di due mesi, molto più probabilmente di uno, ma poi vedremo… Sempre 24 ore settimanali. E per l’orario ti metti d’accordo con la Lidi. A me basta che facciate 24 ore settimanali per uno, poi come vi organizzate non lo voglio neanche sapere, tanto io sarò in viaggio di nozze."

Io: "ah."

Ex capo: "allora sei contenta? dai ci sentiamo in questi giorni."

Io: "ma… come dire… cioè… io devo rientrare martedì primo settembre?!?! Ma quando hanno intenzione di comunicarmelo?"

Ex capo: "in via ufficiosa te l’ho detto io, in via ufficiale… boh… appena arriva il contratto ti chiamo"

Io: "ah, ok, ciao."

—————————————————————————

Non ho avuto la prontezza di dire niente. Mi ha colto veramente alla sprovvista. Ma… per esempio… chiedermi se stavo lavorando in un altro posto?!?! No eh? Chiedermi se avevo intenzione di rientrare!?!? No eh? Chiedermi se avevo altri impegni per il mese di settembre!?!? No eh? E io… perché non ho detto nulla?!?! Che fessacchiotta che sono…

Va beh, vorrà dire che la Lidi sarà costretta a stare ai miei orari perché io ho già una marea di impegni fissati per questo mese e… la Costa Azzurra magari è bella anche di ottobre, no?!?!

Poi… va beh… sorvoliamo sul fatto che la voglia di rientrare in quel posto si avvicina molto allo zero…


Lascia un commento

32 ANNI

Oggi è il compleanno della mia Amica Babybaby. 🙂

Siamo amiche da… mmm… circa VENT’ANNI… (azz!), dalla prima media, per la precisione.

Compagne di banco alle superiori (le uniche due della classe ad avere otto in condotta… che vergogna!), compagne di vita da allora e per sempre.

La Babybaby è un’Amica che tutti dovrebbero avere: è leale, onesta, affettuosa, premurosa. E’ paziente, sbadata, cazzuta, generosa, smemorata, instancabile, pragmatica, sincera. Ha sempre un consiglio pronto da darti (ma come farà?). E’ SEMPRE presente. E’… una VERA Amica… ed è anche mamma di una delle mie gioie più grandi.

Buon compleanno Babybaby, ti voglio bene.


3 commenti

“Libroterapia. Un viaggio nel mondo infinito dei libri, perché i libri curano l’anima” di Miro Silvera ed. Salani

“Ecco la Terapia più Terapia di tutte: curarsi con i libri. Ce ne sono un’infinità, non scadono mai, e puoi decidere tu tempi e dosaggi. Per qualsiasi disturbo, carenza o bisogno, i libri curano, nutrono, confortano. Miro Silvera, scrittore colto e raffinato, ci accompagna tra gli scaffali raccontandoci aneddoti originali e indicandoci il libro giusto per ogni male. Tra le benefiche pagine della libro terapia troverete tutto, perfino i consigli in pillole – Soffri di questo? Leggi quello! – e gli usi diversamente terapeutici dei libri: oltre che letti, infatti, possono essere regalati, usati per migliorare il portamento, addirittura come arma di difesa. Attenzione all’unico effetto collaterale: possono dare assuefazione…”
 
Leggerlo è stato avere la riconferma del mio pensiero.
Leggere fa bene, aiuta e non se ne può fare a meno.
E, a quanto pare, il nome del mio tag è più che appropriato!